PER ME L'ARTE E'...
  articoli > per me l'Arte è..

 

Per me l'Arte è...

Ho cercato di farmi un'idea, ascoltando un po' cos'ha da dire la gente, ascoltando chi si dice esperto, chi non ne sa niente, chi non gliene importa niente o chi ci vive. Ognuno ha la sua risposta. Avvicinarsi troppo alle definizioni per cogliere il dettaglio di un pensiero porta il rischio di perdere di vista la globalità del significato. E’ l'errore più frequente che ho riscontrato nelle riflessioni di molti. Cercare di definire il singolo punto di vista, distoglie l'attenzione dal punto chiave del senso di arte.
L’Arte è per me questo: il godere delle proprie doti.
fa Arte sia chi dipinge, ma anche chi guarda un dipinto.
sia chi suona che chi ascolta.
le diverse correnti artistiche non sono altro che vie diverse per usare le doti umane.
E per usare intendo sempre “godere”.
Perché chi lavora senza il piacere, non fa Arte.
Godere significa essere in sintonia col mondo. Far parte della natura.
Esprimere un ordine, un equilibrio.
Lo stampo di ogni persona è diverso.
Ma ognuno ha una sua indole, un suo senso.
Per questo dico che chi non dipinge con sincerità non fa arte.
Semplicemente perché chi non è sincero con se stesso cerca solo di allinearsi al piacere del prossimo. (che rappresenta comunque un paradosso)
Perciò anche chi copia potrebbe fare Arte, se copiando esprimesse e godesse delle proprie doti di osservatore.
Anche un soggetto sadico o un criminale potrebbe fare arte se nella sua perversione godesse di ciò che fa. Proprio perché non lo farebbe per induzione ma solamente per espressione di un proprio piacere ed in questo troverebbe un suo ordine di idee.
Anche uno spettatore può diventare creatore d'arte:
una nuvola non sarà arte fintanto che un occhio non si sarà perso nella sua perfezione e non abbia goduto del piacere delle sue forme.
Spesso si confonde in un oggetto d'arte il valore dato dalla ricerca con quello derivato dall'arte. Il punto è, che senza arte non si riesce a fare ricerca, perchè solo nell'arte risiede il germe dell'imprevedibilità, mentre senza ricerca l'arte non deve aver la pretesa di trovarvi un qualsivoglia valore commerciale se non quello inerente al proprio benessere.

Questo è l’ordine che ho tentato di trovarci....

La definizione che ancora più mi attrae è questa: Arte è Amore

leggi gli altri articoli:
- tutta l'Arte è inutile
- capire l'Arte
- tutta l'arte è completamente inutile di O.W.
- Arte e Pazzia
- Arte per alcuni personaggi illustri
- Come valorizzare la propria opera d'arte
- siti personali d'autore (da vedere!)

- Arte ieri Arte oggi

 

Per approfondire su siti esterni:
"cos'è l'Arte" a cura della d.ssa Rita Ferraresi
"cos'è Arte" di Elio Copetti
cos'è Arte per alcuni famosi artisti (wikiquote)
"ars est celare artem" dalla recensione di un saggio di Paolo D'Angelo
"cos'è un capolavoro" forum su girlpower

 

 

  articoli > per me l'Arte è ...