ARTE IERI ARTE OGGI
  articoli > Arte ieri Arte oggi

 

Arte ieri Arte oggi!

Arte ieri e arte oggi

Bisogna fare un po’ di distinguo, perché spesso la parola arte viene utilizzata a sproposito, come sinonimo di lavorare (presumendo sia comunque d’arte) o peggio ancora per significare il frutto di lavoro (presumendo sia comunque frutto di lavoro d’arte).
Il frutto così come il lavorare può esistere a prescindere dall’arte.
Perciò alla domanda “quale siano le differenze tra arte di ieri e arte di oggi”, la risposta sarebbe.. nessuna.

Entrando poi negli intendimenti scolastici la questione si fa più cervellotica perché con parola arte si intende il livello di coscienza acquisito con l’utilizzo di arte, e quindi ad esso corrisponde il passo della ricerca che procede a braccetto con l’evoluzione tecnologica e il pensiero sociale di ogni singolo componente della popolazione mondiale.

Ecco, sotto questo profilo credo sarebbe giusto analizzare questi elementi:

-L’esponenziale evoluzione della ricerca e della tecnologia

-La differenza tra il potenziale artistico nella popolazione e quello effettivamente sviluppato

-Il differente impatto del lavoro d’arte nelle diverse epoche

leggi gli altri articoli:
- tutta l'Arte è inutile

- capire l'Arte
- tutta l'arte è completamente inutile di O.W.
- Arte e Pazzia
- Arte per alcuni personaggi illustri
- Come valorizzare la propria opera d'arte
- siti personali d'autore (da vedere!)
- per me l'Arte è..

 

Per approfondire su siti esterni:
"cos'è l'Arte" a cura della d.ssa Rita Ferraresi
"cos'è Arte" di Elio Copetti
cos'è Arte per alcuni famosi artisti (wikiquote)
"ars est celare artem" dalla recensione di un saggio di Paolo D'Angelo
"cos'è un capolavoro" forum su girlpower

 

 

  articoli > cos'è l'Arte?